Indorare la pillola: perchè si dice e cosa vuol dire?

Ti sei mai chiesto perchè si dice indorare la pillola quando dobbiamo rendere meno spiacevole una brutta notizia o situazione? Oggi vedremo insieme l’origine di questo modo di dire. Pronto a partire? Allora andiamo!

Indorare la pillola: un’antica necessità

Indorare la pillola vuol dire cercare in ogni modo di rendere meno spiacevole o traumatica una notizia cattiva, un annuncio poco piacevole o una situazione che potrebbe gettare nello sconforto.

Ma da dove deriva questo modo di dire? Beh, come per molti altri, dobbiamo risalire ai tempi passati, quando le medicine venivano prodotte a mano dai farmacisti.

Non avendo a disposizione i macchinari industriali di cui disponiamo oggi, i farmacisti e gli erboristi producevano le pastiglie partendo da polvere sminuzzata con un pestello. Questa polvere veniva amalgamata con ingredienti come miele, succhi o glicerina per formare una pasta.

Il composto veniva messo all’interno di uno strumento, il pilloliere, in modo da comprimerlo e ottenere dei tubi che venivano successivamente tagliati formando le pastiglie.

Trattandosi di prodotti artigianali, però, queste pillole avevano dei grandi difetti, primo tra tutti la difficoltà di deglutizione in quanto erano molto ruvide.  Il secondo aspetto spiacevole era quello che le pasticche al contatto con la saliva si scioglievano quasi subito, liberando immediatamente il loro sapore amaro.

Per ovviare a questi inconvenienti, i farmacisti decisero di rivestire le pillole con uno strato di zucchero e liquirizia dorata o argento. Questa operazione le rendeva simili ai confetti ed evitava che la pillola risultasse troppo amara.

Inoltre la superficie risultava più liscia e di facile deglutizione. L’operazione di doratura, quindi, rendeva più piacevole un atto di per se poco gradito, ossia quello di assumere un medicinale molto amaro. Da questa antica pratica, quindi, nasce il modo di dire che tutti conosciamo e utilizziamo quando vogliamo rendere più facile da digerire una notizia spiacevole.

Basta un poco di zucchero… e la pillola va giù!

Come abbiamo visto nella spiegazione, lo strato delle pillole indorate era composto da zucchero e liquirizia. Ed è proprio il caso di dirlo: basta un po’ di zucchero e la pillola va giù!

Proprio come nell’iconico brano di Mary Poppins in cui si afferma che con un po’ di dolcezza e allegria anche le operazioni più difficili e faticose risultano più semplici.

Il pettirosso il nido fa
e un po’di pace mai non ha
perché dovrà scappar di qua e di là
ma nonostante il suo daffar
non smette mai di cinguettar
lui sa che allor
più lieve è il suo lavor….

Insomma, una canzone che incarna perfettamente il concetto di indorare la pillola. Chissà se il riferimento è voluto!

Con la spiegazione sul perchè si dice indorare la pillola. E tu, conoscevi questo modo di dire?

Il Panda Curioso

Scritto da Il Panda Curioso

Pandone è un Panda Curiosone che ogni giorno si pone tantissime domande. Perchè si dice così? Perchè si fa così? E come ogni Curiosone che si rispetti va a cercare le risposte e le condivide con tutti i suoi amici curiosi. Seguilo anche tu!

Leggi tutti i post di Il Panda Curioso

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.