Perché il giorno di Ferragosto si chiama così? E perché, in Italia, si festeggia?

Secondo un brano musicale di Wender, tutto apposto a Ferragosto… per molti italiani è realmente così, poiché questo giorno, come altre feste, significa svago dal lavoro, quindi non potrebbe andare meglio! Ma ti sei mai chiesto perché si chiama proprio Ferragosto e qual è l’origine della ricorrenza? E perché tanti festeggiano facendo la classica scampagnata all’aperto? Per saperlo, dobbiamo andare indietro nel tempo e continuare la lettura di questo articolo!

“Ferragosto”: tutto merito di Augusto!

Il primo articolo della nostra Costituzione recita che “l’Italia è una repubblica democratica fondata sul lavoro […]”… ma perché non poteva essere fondata sulle feste?! Ovviamente scherziamo,  ci manchebbe!

Per nostra fortuna però, ci sono anche i giorni festivi… e grazie all’imperatore Augusto, ne esiste uno esclusivo solo per noi: il Ferragosto!

Fu proprio Augusto ad istituire per la prima volta quella chiamata all’epoca Feriae Augusti, che tradotto vuol dire Riposo di Augusto, che consisteva in un momento di pausa e festeggiamenti per i lavoratori nei campi, per permettere a quest’ultimi, appunto, di riposarsi e recuperare le energie, dopo aver ricevuto gli “auguri” e una sorta di mancia dai loro signori.

Dal nome e dalla ricorrenza Feriae Augusti, è nato quindi il Ferragosto, che dall’1 agosto di quel periodo, oggi si festeggia invece il 15 dello stesso mese, perché la celebrazione, con il tempo, è passata “in gestione” del cattolicesimo ed è stato scelto proprio quel giorno per farla cadere insieme alla festa dell’Assunzione di Maria.

Ora l’origine ci è chiara, ma come mai molti di noi sono soliti festeggiare Ferragosto con grigliate sui prati o altre escursioni all’aria aperta?

Per questo bisogna risalire al periodo fascista: durante il governo Mussolini, soltanto nei giorni 13, 14 e 15 di agosto, le persone potevano usufruire di un maxi sconto sul biglietto del treno e viaggiare su mezzi speciali, chiamati “Treni popolari di Ferragosto”, con cui girare l’Italia in lungo e in largo e vedere così posti che in altro modo non sarebbero stati facili da visitare.

Era davvero un’occasione da non lasciarsi sfuggire e un buon modo per trascorrere il Ferragosto… come noi ai nostri giorni, di certo, non ci lasciamo sfuggire l’occasione di trascorrerlo con una bella scampagnata, tempo permettendo ovviamente!

(fonte: il fatto quotidiano.it)

E tu? Conoscevi l’origine del Ferragosto e perchè si chiama così? Diccelo in un commento!

Il Panda Curioso

Scritto da Il Panda Curioso

Pandone è un Panda Curiosone che ogni giorno si pone tantissime domande. Perchè si dice così? Perchè si fa così? E come ogni Curiosone che si rispetti va a cercare le risposte e le condivide con tutti i suoi amici curiosi. Seguilo anche tu!

Leggi tutti i post di Il Panda Curioso

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.