Perchè si dice attaccarsi al tram? Qual è l’origine della frase e cosa significa esattamente?

Dire “attaccati al tram” a qualcuno, significa che lo stiamo invitando, in maniera figurativa ed ironica, ma diretta, ad arrangiarsi per conto suo. Ma perché si usa proprio questa espressione? E da dove “parte” esattamente questo tram? Tutte le risposte sono in questo articolo!

“Attaccarsi al tram”: cosa vuol dire e provenienza della frase

Abbiamo già detto prima che quando si usa l’espressione “Attaccarsi al tram”, lo facciamo, ironicamente ma in modo deciso, rivolti ad una persona, la quale, non avendo ascoltato o seguito alcuni suggerimenti o consigli che gli abbiamo dato e che gli sarebbero stati probabilmente d’aiuto, le stiamo dicendo ora di cavarsela da sola e di arrangiarsi, “aggrappandosi” appunto ad un immaginario tram.

L’origine del modo di dire la possiamo scoprire grazie al sito di Treccani: in passato i tram, ovvero i mezzi per il trasporto pubblico di superficie che viaggiano su rotaie, avevano una sorta di maniglie esterne; coloro che volevano fare i furbetti e non pagare la corsa, le usavano come appiglio, in modo da viaggiare non visti e gratuitamente. Allo stesso modo, queste maniglie venivano utilizzate dai ritardatari cronici che, dal momento che avevano perso il passaggio e non erano riusciti a salire sul tram, l’unica alternativa che avevano era quella di aggrapparcisi in corsa e fare il viaggio in quel modo.

Da questa pratica particolare è venuto perciò fuori il detto “Attaccarsi al tram”, che tutti conosciamo bene.

Personaggi Celebri che si sono attaccati al tram

Questo originale “metodo di viaggio”, ci viene confermato anche in alcune pellicole cinematografiche. Ad esempio in una scena del film “Chi ha incastrato Roger Rabbit”, vediamo il detective protagonista Eddie Valiant (interpretato da Bob Hoskins), aggrapparsi e sedersi dietro il tram, dopo che il controllore non l’aveva fatto salire poiché sprovvisto del biglietto.

E, anche se non è propriamente legato al concetto che si vuole esprimere, non si può non menzionare il povero, tragico Fantozzi, che nell’omonimo film, dopo dei preparativo post sveglia già di loro frettolosi e rocamboleschi, è purtroppo costretto a prendere “l’autobus al volo” e ad attaccarsi alle maniglie esterne del tram, esageratamente colmo di persone, per recarsi al lavoro.

Vuoi conoscere altre frasi o proverbi di uso comune e da dove derivano? Allora rimani ancora sul blog e leggi altri articoli!

Il Panda Curioso

Scritto da Il Panda Curioso

Pandone è un Panda Curiosone che ogni giorno si pone tantissime domande. Perchè si dice così? Perchè si fa così? E come ogni Curiosone che si rispetti va a cercare le risposte e le condivide con tutti i suoi amici curiosi. Seguilo anche tu!

Leggi tutti i post di Il Panda Curioso

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.