Perchè si dice perdere la bussola?

Perdere la bussola è un modo di dire piuttosto comune e si utilizza spesso per indicare una situazione in cui non ci si riesce ad orientare, si fa fatica a trovare la concentrazione, la calma oppure per rappresentare tutte quelle occasioni in cui non si trova una soluzione o una via di uscita.

Ma perchè si usa proprio questa frase? Da dove deriva? Scopriamolo insieme!

Perdere la bussola: un modo di dire mutuato dai marinai

Prima che esistessero le moderne tecnologie marittime per orientarsi durante la navigazione, lo strumento simbolo dei marinai era la bussola che permetteva di localizzare il nord e definire l’esatto percorso da intraprendere a seconda della posizione dei punti cardinali.

E’ molto facile, di conseguenza, immaginare come la mancanza di questo oggetto potesse rappresentare un vero pericolo!

Proprio perchè la perdita della bussola poteva incidere in maniera negativa sulle rotte e provocare panico nel comandante e nella ciurma, il modo di dire è diventato di comune utilizzo e ancora oggi definisce situazioni non piacevoli in cui si è totalmente perso il senso dell’orientamento.

Da questa espressione derivano anche alcune varianti come, ad esempio, “perdere la Tramontana” (il nord).

Avete mai utilizzato questo modo di dire? Immagino che la risposta sia sì! Molto bene: adesso quando lo userete nella vita di tutti i giorni saprete anche da dove deriva!

Il Panda Curioso

Scritto da Il Panda Curioso

Pandone è un Panda Curiosone che ogni giorno si pone tantissime domande. Perchè si dice così? Perchè si fa così? E come ogni Curiosone che si rispetti va a cercare le risposte e le condivide con tutti i suoi amici curiosi. Seguilo anche tu!

Leggi tutti i post di Il Panda Curioso

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.