Perché si dice “Povero in canna”? Quale origine ha l’espressione e qual è il suo significato?

Di essere o di trovarsi al verde, di cui è già stato spiegato in questo articolo, può anche non trattarsi di una situazione così terribile… purché la cosa non vada oltre e si arrivi ad essere “povero in canna”! Che cosa vuol dire con esattezza però questa espressione? E qual è il collegamento tra questa pianta e un bisognoso? Le risposte ti attendono nel prossimo paragrafo!

“Povero in canna”: è successo anche a Gesù!

A chi gli è capitato, sa benissimo che attraversare un periodo di difficoltà economica è davvero spiacevole e frustrante, ma finché il tutto resta entro certi limiti è facile che il momento passi in fretta e senza ripercussioni gravissime sulla propria ricchezza, o almeno così ci si augura!

Per qualcuno infatti purtroppo non è andata a finire bene e si e ritrovato a diventare “povero in canna”… Gesù compreso!

Secondo la descrizione che fa l’evangelista Matteo sui “preparativi pre-crocifissione” nel salmo della Bibbia corrispondente, Cristo viene offeso e completamente denudato dai soldati e gli vengono poi messi addosso un semplice mantello rosso e una corona fatta di spine a cingergli il capo, più un bastone di canna nella mano destra.

Ed è da questa immagine di Gesù trattato così male, privato di tutto e con in mano solo un’elementare canna, che si ritiene sia uscita l’espressione “povero in canna”, con la pianta a simboleggiare proprio la povertà più totale.

Un’altra possibile ipotesi sull’origine del modo di dire è quella secondo il Vocabolario di Giuseppe Manuzzi, letterato italiano del 1800, che riteneva che l’associazione tra la povertà di uomo e la canna nasceva proprio a livello fisico, cioè che una canna, essendo cava all’interno, può essere paragonata ad una persona poverissima perché, dal momento che non gli è rimasto più niente, è come se fosse stata “svuotata” di tutto.

Vi sarebbe infine un’altra teoria, che fa riferimento al modo in cui i poveri e vagabondi andavano in giro nei tempi passati, ovvero tenendosi appoggiati ad una canna.

(fonte: treccani.it)

E tu conoscevi perchè si dice povero in canna? Spero con questa spiegazione di aver placato la tua curiosità!

Il Panda Curioso

Scritto da Il Panda Curioso

Pandone è un Panda Curiosone che ogni giorno si pone tantissime domande. Perchè si dice così? Perchè si fa così? E come ogni Curiosone che si rispetti va a cercare le risposte e le condivide con tutti i suoi amici curiosi. Seguilo anche tu!

Leggi tutti i post di Il Panda Curioso

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.