Perché si dice “zona Cesarini”?

Potrebbe esserti capitato o potrebbe capitare di sentire l’espressione “zona Cesarini”, per indicare qualcosa di risolutivo, o quasi, che avviene all’ultimo istante. Per quale motivo viene usata proprio questa frase? Da quanto tempo lo si fa? E soprattutto, chi sarebbe questo Cesarini? Scopriamolo subito insieme!

Cesarini e “zona Cesarini”: chi e cosa sono?

In un precedente articolo, abbiamo già visto e spiegato come da certe situazioni, in maniera simile ai cavalieri medievali, si esca per il rotto della cuffia, facendocela cioè per un soffio e senza conseguenze particolarmente gravi.

Tra gli esperti “escapologi” dalle situazioni più ardue e critiche c’era anche Renato Cesarini, non un soldato dell’epoca abile quindi come loro nell’uso di lance a altre armi, ma comunque dotato di un personale “talento”: Cesarini era infatti un calciatore della Juventus negli anni ’30, “maestro” nel segnare delle reti proprio nei minuti conclusivi di una partita, che comportavano non sempre una vittoria, ma in ogni caso un cospicuo cambiamento del risultato finale.

Di notevole rilevanza fu l’incontro di Coppa Internazionale che si disputò tra l’Italia e la nazionale ungherese il 13 dicembre 1931: la partita, molto combattuta, si concluse per un 3 – 2 a favore della squadra azzurra, dopo il decisivo goal del nostro Cesarini nel minuto, pensate un po’, numero 90!

Da questo evento, in onore della bravura dell’atleta, è nata ed è entrata di diritto nel linguaggio parlato esclusivamente italiano l’espressione “zona Cesarini”, che si usa quando un momento complesso e probabilmente avverso, si risolve “in extremis” a proprio vantaggio o comunque in modo per lo più positivo.

A livello prettamente sportivo, maggiormente calcistico, l’espressione indica invece, quando viene usata, i minuti finali o di recupero della competizione.

Il sostantivo “zona” sembrerebbe essere stato assorbito dal mondo del bridge, in quanto il termine indica le parti alla fine del gioco di carte appena citato.

(da Wikipedia)

Il Panda Curioso

Scritto da Il Panda Curioso

Pandone è un Panda Curiosone che ogni giorno si pone tantissime domande. Perchè si dice così? Perchè si fa così? E come ogni Curiosone che si rispetti va a cercare le risposte e le condivide con tutti i suoi amici curiosi. Seguilo anche tu!

Leggi tutti i post di Il Panda Curioso

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.